Rimedi tossici per i gatti: Cosa non si dovrebbe mai dare loro

Ci sono momenti in cui vediamo i nostri gatti scoraggiati o abbattuti, come se qualcosa li ferisse. Se hanno la febbre, potresti essere stato tentato di dargli ibuprofene o aspirina per aiutarli. Se ti sei trovato in quella situazione, fermati e non pensarci mai più.

Alcuni farmaci, prescritti e formulati per le persone, sono altamente tossici per gli animali. Alcuni di questi sono paracetamolo, ibuprofene, antinfiammatori o aspirina . Medicare gli animali senza consultare un veterinario è controindicato tanto negli animali quanto nelle persone.

Perché sono tossici?

Secondo i dati provenienti dall’Europa, solo in Spagna l’avvelenamento da consumo di rimedi umani è tra le 10 principali cause di morte negli animali domestici.

Ciò si verifica perché i farmaci antidolorifici agiscono inibendo l’enzima cicloossigenasi, responsabile dell’accelerazione della secrezione di sostanze che causano dolore e infiammazione. Una volta superato, il disagio si attenua gradualmente.

 

Gatti sdraiati
Gatti sdraiati

Questo enzima, in persone come gli animali domestici, svolge un ruolo essenziale nel mantenere il flusso sanguigno nei reni.

Sono giganti! conosce i 10 cani più grandi del mondo

Il problema nei gatti è che i loro sistemi sono totalmente diversi da quelli degli umani. Non sono in grado di eliminare le sostanze infiammatorie alla stessa velocità degli umani, quindi potrebbero causare vomito, problemi intestinali o di sangue e possono persino causare danni permanenti ai reni o morte.


Sintomi di avvelenamento

C’è la possibilità che tu non abbia dato una pillola tossica al tuo gatto, se non che potrebbe trovarla da qualche parte nella tua casa. Se sospetti che questo sia il tuo caso, dovresti essere consapevole di questi sintomi:

  • Dolore addominale
  • ipersalivazione
  • Vomito normale o sanguinante
  • Diarrea
  • Sgabelli neri
  • Febbre
  • Debolezza generale