Mito o realtà? Scopri se le bevande a base di cola sono buone per sturare le tubature

Quando si parla di consigli per la pulizia, ci sono molti che cercano di salvare e utilizzare oggetti che potremmo usare tutti; le bevande alla cola sono una di queste .

Che si tratti di pulire gioielli in argento o anche per pazienti con lo stomaco, le bevande a base di cola fanno parte dei miti e dei consigli per la cura della casa, essendo uno dei consigli più noti per sbloccare gli scarichi con queste bevande.

Tra gli ingredienti delle bevande alla cola più famose al mondo troviamo: acqua gassata, caffeina, caramello e acido fosforico 338 . Quest’ultimo è un elemento che funziona come un lieve corrosivo e, nell’ambito dei suoi usi industriali, è un detergente per ossido di metallo.

Sebbene la concentrazione di questo acido nelle bevande sia sufficientemente bassa da non causare ulteriori danni alle persone, agisce in modo simile all’acido solforico nei detergenti industriali. Poiché apporta una piccola quantità, affinché abbia effetto sugli scarichi, è necessario utilizzare una dose maggiore e lasciarla agire più a lungo.

I diabetici non possono mangiare le barbabietole Mito o realtà?

La formula per sbloccare i tubi dice che 2 litri di bevanda dovrebbero essere versati e lasciati durante la notte. Se non funziona tutto in una volta, puoi ripetere il processo e aggiungere anche acqua bollita mentre tiri la catena, in modo che tutto si muova più velocemente.

È sicuro?

Non ci sono prove contrarie. La bevanda è un liquido che non si aggiunge al tappo che causa il problema e l’elenco degli ingredienti potrebbe aggiungersi.

Quello che non è sicuro è usare il caffè macinato . Sebbene le bevande alla cola contengano anche caffeina, questo non è l’elemento che aiuta a sbloccare gli scarichi, quindi non si verifica lo stesso effetto. Al contrario, con il caffè si rischia che rimanga bloccato nel tappo originale e che possa solo aumentare il problema, anziché correggerlo.