La frutta che devi mangiare per combattere naturalmente la stitichezza

La stitichezza cronica colpisce non meno parte del mondo e si stima che circa il 20% della popolazione ne soffra. Per sapere se sei uno di loro, non è necessario controllare quanto spesso vai in bagno.

A differenza di quanto sappiamo, non esiste una periodicità ideale per andare in bagno, il problema è la facilità con cui lo si fa. Se vai in bagno tutti i giorni, ma richiede un grande sforzo, soffri di tanta stitichezza rispetto a una persona che va a giorni alterni.

Se sei una di queste persone, questo potrebbe essere stato causato da una dieta povera di fibre o con molti alimenti trasformati. Può anche essere associato a malattie, come il diabete, o a farmaci come antidepressivi e antispastici.

Attualmente, si raccomanda a queste persone di usare i lassativi temporaneamente e non in modo permanente. Ma il modo migliore è mangiare più fibre, quindi la risposta è in frutta, verdura e cereali integrali.

Il kiwi può salvarti

Recentemente un gruppo di ricercatori ha iniziato a confrontare l’efficacia di prugne, kiwi e psillio (un tipo di fibra solubile ) nei sintomi della stitichezza cronica.

L'esperto insegna come utilizzare correttamente i dispositivi di misurazione della pressione


Per 8 settimane, i partecipanti hanno dettagliato i loro sintomi e movimenti intestinali. Così gli scienziati hanno stabilito che il kiwi potrebbe essere l’opzione migliore per il tuo trattamento.

Innanzitutto perché ha mostrato una grande efficacia nell’aumentare la frequenza con cui si recavano in bagno, ma anche perché era l’opzione che causava il minor numero di effetti negativi.


Le persone che hanno consumato prugne e psullio hanno riferito di aver sentito dolore addominale e gonfiore.

Infine, le persone che hanno consumato kiwi sono state le più soddisfatte del trattamento. Se soffri di stitichezza puoi considerare di includere questo frutto nella tua dieta regolare.