Camminare 30 minuti al giorno: vedi come questa pratica può aiutarti a dimagrire

Camminare e perdere peso vanno di pari passo. L’esercizio di camminare per un minimo di 30 minuti è molto salutare perché promuove la prevenzione di diverse malattie croniche, oltre a fornire la salute mentale, così necessaria in questi tempi di pandemia.

Sebbene sia un’attività sottovalutata, camminare è in grado di supportare il miglioramento degli stati d’animo e ridurre la mortalità per malattia coronarica, secondo il portale Better with Health .

È molto necessario muoversi con pochi passi, perché il 60% della popolazione mondiale non svolge l’attività fisica necessaria per combattere la sedentarietà, secondo l’ Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Cammina 30 minuti al giorno per perdere peso

Camminare almeno 30 minuti al giorno può essere l’inizio di un percorso per dimagrire e per un’efficace routine di esercizi, che può essere migliorata con un progressivo aumento del ritmo, sottolineano gli esperti della MayoClinic .

Il consumo di calorie e la perdita di peso dipendono anche dal terreno su cui si svolge la camminata, dall’intensità della camminata, nonché dalle condizioni fisiche della persona che si esercita.

Pulisci e disintossica il tuo fegato: prova i benefici di queste 4 bevande fatte in casa e naturali

Si stima che in una mezz’ora di camminata si possano bruciare circa 150 calorie . Oltre a questo, tonificare i muscoli e prevenire l’osteoporosi sono solo alcuni degli ulteriori benefici di questa pratica.

Come farlo

Tra i consigli più importanti quando si va a fare una passeggiata c’è quella di farlo con una posizione eretta, iniziando con un ritmo lento e aumentando l’intensità dopo tre minuti, per poi tornare alla velocità iniziale.

Da parte sua, la MayoClinic elenca più raccomandazioni:

  • La testa dovrebbe essere alta guardando in avanti, non in basso.
  • Il collo, la schiena e le spalle dovrebbero essere rilassati.
  • Oscillare le braccia liberamente, con una leggera piegatura dei gomiti.
  • Contrai leggermente i muscoli dello stomaco, mantenendo la schiena dritta, non arcuata in avanti o indietro.
  • Cammina in modo fluido, sostenendo il tallone e poi le dita dei piedi.

Questo articolo è concepito per essere informativo e non intende fornire consigli o soluzioni mediche. Chiedi sempre al tuo medico o specialista se hai domande sulla tua salute o prima di iniziare il trattamento.

Quando il gonfiore può essere grave: 5 malattie che hanno questo sintomo