6 cibi che devi mangiare per aiutare il tuo fegato a disintossicare il tuo corpo

Il fegato è l’organo più grande del corpo e di grande importanza. È responsabile dell’eliminazione delle tossine, aiuta a scomporre ed elaborare i grassi che mangiamo e secerne la bile .

Si ritiene che dopo giorni o notti con molto alcol e pasti ricchi di grassi, l’organo possa essere disintossicato, con diete, succhi o rimedi speciali. Ma la verità è che non ci sono prove scientifiche a sostegno di questi tipi di trattamenti.

La sensazione di benessere dopo aver seguito queste diete proverrebbe dalla riduzione dell’assunzione di cibo, e perché probabilmente si consumano cibi più naturali e non trasformati.

Il consiglio degli esperti è di fare attenzione con queste diete, e dare priorità al consumo di fibre e grassi sani. Tuttavia, ci sono alcuni alimenti che potrebbero aiutare il fegato a svolgere una funzione disintossicante.

Caffè e tè

Una tazza di caffè quotidiana è una buona abitudine per la salute del fegato, aiuta a ridurre le possibilità di soffrire di cancro o altre malattie croniche. Questo sarebbe grazie alla paraxantina che si trova nei chicchi di caffè.

L'avocado è un ottimo alleato per la salute intestinale: lo confermano due studi

Nel caso di bevande come il tè o il tè verde, il loro consumo regolare è associato alla riduzione delle malattie croniche.

Aglio

Inoltre, essendo un ottimo agente antibatterico, l’aglio ha la capacità di attivare gli enzimi disintossicanti nel fegato. Idealmente, mangialo fresco, per sfruttare l’ allicina, il composto che può distruggere i batteri cattivi nel tuo intestino.

 

Aglio
Aglio

 

Barbabietole

Questi tuberi sono sicuri da consumare per le persone con diabete e aiutano anche a regolare la pressione sanguigna. I suoi alti livelli di fibre sono ideali per promuovere la salute del tuo fegato. Inoltre, attivano gli enzimi epatici e hanno un effetto sulla bile che aiuta a scomporre e assorbire nutrienti e vitamine.

Broccoli o cavolfiori

I broccoli sono ricchi di antiossidanti, ma alcuni studi dicono che sarebbe meglio consumare germogli di broccoli, piuttosto che il vegetale già formato come lo conosciamo. I germogli aumentano i livelli di glutatione, una proteina che protegge aiuterebbe il fegato nelle sue fasi di disintossicazione.

Ventilazione degli spazi chiusi: questo è il modo giusto per farlo secondo gli esperti


Anguria

La frutta migliore per l’estate, direbbe qualcuno, che solo in una porzione da due tazze fornisce la porzione di fibre consigliata e che fornirebbe anche alti livelli di glutatione.

Cibi fermentati

Kimchi, kombucha, yogurt per uccelli (kefir) o crauti sono alimenti fermentati che potrebbero aiutare e migliorare la salute del tuo stomaco. Uno studio ha anche dimostrato che il miso (pasta di soia fermentata) può aiutare a proteggere il fegato dall’accumulo di grassi cattivi.