10 cibi umani che non dovresti mai condividere con il tuo cane

Non c’è niente di meglio che condividere il cibo con il tuo animale domestico, ma quando può diventare un pericolo? A differenza di quanto si credeva molti anni fa, i cani non possono mangiare tutto e ci sono diverse restrizioni alimentari. 

Cosa fare se il mio cane mangia uno di questi alimenti?

In generale, se consumati in piccole quantità, non dovrebbero presentare un rischio maggiore. In ogni caso, la raccomandazione è di monitorare l’animale per identificare cambiamenti e sintomi che potrebbero essere pericolosi nel tempo. Ma se hai dei dubbi, è sempre meglio andare da un veterinario.

Cioccolato 

Questo potrebbe essere uno dei più noti, i cani non dovrebbero mai mangiare cioccolato, poiché contiene  metilxantine, un composto estremamente tossico per gli animali. Il tipo più pericoloso che possono consumare è il cioccolato fondente, con alti livelli di cacao, ma anche il cioccolato bianco potrebbe essere un pericolo. 

Cani e famiglia: le 8 migliori razze per bambini

Dopo aver mangiato, i cani possono avere vomito o diarrea, ma possono anche portare a problemi cardiaci, convulsioni e portare alla morte.

Alcol

L’alcol nei cani, come nelle persone, provoca problemi al cervello e al fegato, ma per gli animali anche le più piccole quantità hanno un grande impatto.

Il suo consumo può terminare con il cane che soffre di diarrea, vomito, problemi di coordinazione nervosa, problemi respiratori e potrebbe anche finire in coma. Per evitare sintomi più gravi, si consiglia di portarlo da un veterinario.

Avocado

Gli avocado contengono un composto chiamato persina, questo potrebbe causare problemi intestinali e anche danni cardiaci. Ma secondo gli esperti, il rischio maggiore dell’avocado è che il cane si strozzi sulla fossa. Se si sospetta che possa essere mangiato, dovresti andare dal veterinario per assicurarti che le vie aeree siano libere.

 

Un cane che mangia la pizza
Un cane che mangia la pizza

Uva o uvetta

Sebbene non sia ben noto quale composto nell’uva sia pericoloso, è noto che se i cani li mangiano potrebbero finire con insufficienza renale e danni al fegato.

Cosa fare e cosa non fare: la guida definitiva alla toelettatura dei cuccioli


Mandorle e noci

Mentre le noci di macadamia sono le uniche riconosciute come specificamente tossiche, i veterinari raccomandano di non somministrare noci in generale, poiché contengono molti oli e grassi che possono portare a vomito, diarrea e persino pancreatite .

Caffeina

Qualsiasi tipo di bevanda contenente caffeina è da evitare perché estremamente pericolosa, anche entro un paio d’ore dal consumo il cane potrebbe manifestare iperattività, vomito, polso accelerato, aumento della pressione sanguigna e convulsioni.

Cipolla, erba cipollina o aglio

Le piante del tipo allium sono da evitare, poiché non importa se crude o cotte sono pericolose perché provocano danni ai globuli rossi, che possono portare all’anemia . Sfortunatamente, i sintomi di questo avvelenamento non compaiono immediatamente, quindi è importante controllare le gengive dell’animale per verificare che non siano bianche.

Carni crude

La raccomandazione è di evitare di somministrare proteine ​​grezze, per batteri, come salmonella ed Escherichia Coli, che possono crescere e infettare l’animale. Dopo aver mangiato cibo contaminato, i cani hanno febbre, vomito e linfonodi ingrossati

Quanto spesso dovresti fare il bagno al tuo cane? Questo dovresti farlo per prendertene cura a casa

Dolcificante artificiale (Xlitolo)

Questo dolcificante si trova solitamente nelle caramelle, nel dentifricio, in alcuni prodotti da forno e persino nel burro di arachidi (che di per sé non è pericoloso per gli animali domestici). Questo ingrediente è altamente tossico, anche in quantità minime può portare a insufficienza epatica.

Latticini

Per quanto allettante possa essere dare loro un gelato in un caldo pomeriggio d’estate, è probabile che il loro sistema digestivo ne risentirà, perché non hanno abbastanza lattasi, l’enzima responsabile della digestione delle proteine ​​del latte.

 

Cane che mangia un pane fortificato
Cane che mangia un pane fortificato